Fauna Parchi Primo Piano

Progetto Falco pescatore: accordo tra i parchi in Toscana

Il Progetto Falco Pescatore Italia costituisce il naturale proseguimento dei progetti già condotti sulla specie a livello regionale toscano, a partire dal 2004. Lo scopo principale si conferma quello di ricostituire una popolazione nidificante di falco pescatore (Pandion haliaetus) in Italia, proseguendo e ampliando significativamente le azioni intraprese in passato.

Sulla base degli incoraggianti risultati raggiunti, il Progetto si pone l’obiettivo di consolidare lo status di conservazione della specie attraverso un incremento graduale del numero di coppie riproduttive, per garantire la conservazionedella specie in ambiente mediterraneo.

Le azioni progettuali saranno realizzate all’interno di una rete di vari enti: Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, Parco Regionale della Maremma, Oasi WWF della Toscana costiera, Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli, Parco Regionale di Porto Conte,Parco Nazionale dell’Asinara. [Fonte: Parco Nazionale Arcipelago Toscano – Foto WWF Laguna di Orbetello]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.