Ambiente Parchi Primo Piano

Pollino: respinto dal TAR il ricorso per centrale idroelettrica

Il ricorso per la centrale realizzata a Rotonda, nel 1994 dall’azienda agricola Sinergest, in contrada Bovile per il Tar Basilicata con sentenza del 20 Aprile 2021 non può essere accolto. L’azienda aveva infatti  ricorso contro il diniego dell’ufficio tecnico del Comune di Rotonda circa la regolarizzazione di «due tratti di condotta interrati di adduzione alle turbine della centrale idroelettrica».

La società aveva realizzato un fabbricato, adducendo che “l’impianto che era stato comunque autorizzato dal Consorzio di Bonifica Alta Val d’Agri a captare le acque dal suddetto impianto di irrigazione per l’alimentazione».

A giugno del 2020 la società aveva richiesto la sanatoria che il TAR Basilicata ha sentenziato che «non può essere accolta, in quanto presentata dopo la già avvenuta acquisizione al patrimonio del Comune di Rotonda dell’abuso edilizio, oggetto della controversia in esame, e della relative area di sedime».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.