FaunaParchiPrimo Piano

Pollino, campagna di salvaguardia degli anfibi del parco

L’Ente Parco Nazionale del Pollino nell’ambito del finanziamento MASE volto all’attuazione di misure di salvaguardia degli anfibi e degli ambienti umidi in cui vivono, ha affidato la progettazione di interventi di miglioramento dell’habitat riproduttivo dell’ululone appenninico presso le località Bosco Farneta nel versante lucano e Tavolara nel versante Calabro, l’eradicazione di una specie aliena invasiva, il carassio, presso la località Lago del Pesce (Francavilla in Sinni), l’esecuzione di una campagna di screening sanitario relativa alla presenza del fungo patogeno Batrachochytrium dendrobatidis in varie popolazioni di anfibi del parco e l’esecuzione di una campagna di sensibilizzazione sulla salvaguardia degli anfibi rivolta alle scuole e agli operatori del settore agricolo forestale del territorio.

In questo contesto, con la finalità di fornire linee guida per la gestione degli ambienti agricoli forestali finalizzata alla salvaguardia degli anfibi, l’Ente Parco Nazionale del Pollino organizza un incontro formativo rivolto ai Dottori Agronomi e Dottori Forestali, ai tecnici dei comuni, alle guide ufficiali ed esclusive del Parco, ed aperto a tutti gli interessati alle attività sopra descritte.
L’evento, partrocinato dagli Ordini dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali delle Provincie di Cosenza e Potenza, si svolgerà presso l’edificio Catasta (Contrada Campotenese S.S. 19 sn, 87016 Morano Calabro, CS) martedì 18 giugno 2024 alle ore 15.30 .
Ai sensi del Regolamento CONAF n. 3/2013 saranno rilasciati i relativi CFP per i Dottori Agronomi e Dottori Forestali

Di seguito il programma dell’incontro:

1- Introduzione generale sugli anfibi.
2- Anfibi italiani e del Parco Nazionale del Pollino.
3- Declino degli anfibi e principali minacce.
4- Importanza conservazionistica degli anfibi.
5- Risultati dello screening sanitario finanziato dal MASE sulla presenza del patogeno Batrachochytrium dendrobatidis nel Parco Nazionale del Pollino.
6- Presentazione interventi finanziati dal MASE di miglioramento habitat riproduttivo dell’ululone appenninico presso le località Bosco Farneta e Tavolara.
7- Presentazione intervento finanziato dal MASE per l’eradicazione del carassio da località Lago del Pesce.
8- Buone pratiche di gestione degli ambienti agricoli forestali per la conservazione degli anfibi nel Parco Nazionale del Pollino.[Fonte:P.N.Pollino]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *