Fauna Parchi Primo Piano

Parco del Garda: Lince e Orso completano la trilogia dei predatori

Non solo lupo, ma anche orso e lince. È quanto emerge dal report 2020 sulla presenza dei grandi carnivori nel Parco dell’alto Garda bresciano. Dalla relazione delle attività di monitoraggio sulla presenza di queste specie prodotta come ogni anno dal referente della Provincia di Brescia Paolo Tavelli, si scopre che lo scorso anno le segnalazioni di presenza di orso bruno hanno interessato il territorio gardesano in un paio di zone, protagonisti due distinti esemplari. su quello trentino dell’Alto Garda.

Le segnalazioni nei mesi di gennaio/febbraio e giugno hanno interessato, le pendici del Tombea nei comuni di Magasa e Tremosine. L.Sca. Il primo episodio il 12 febbraio con l’identificazione in località Lorina a Tremosine, di tracce genetiche dell’orso nominato C2 mentre il 5 settembre scorso sono state avvistate tracce del plantigrado C3 dalle parti di passo Spino nel territorio di Gardone.Durante il 2020 si sono registrate anche alcune segnalazioni della presenza del maschio di lince, giunto dalla Svizzera nel 2008 e ad oggi l’unico esemplare di cui si ha la certezza della presenza. È stato ripreso da fototrappole e video sia sul versante bresciano sia La lince immortalata più volte l’anno scorso alle pendici del Tombea. [Fonte: Brescia oggi]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.