Parchi

PARCO MURGIA MATERANA, DISCARICA DI AMIANTO SEQUESTRATA DAL CFS

Una discarica abusiva di amianto nel Parco della Murgia Materana. La scoperta è stata fatta dal Comando provinciale del Corpo Forestale nell’ambito della quotidiana attività di controllo del territorio. È stato rilevato all’interno dell’area rupestre un sito contenente rifiuti speciali di natura pericolosa. Tra i rifiuti abbandonati illegalmente sono stati scoperti numerosi pannelli di amianto

... Continua a leggere.
Parchi

CAMPAGNA INANELLAMENTO AVIFAUNA NEL PARCO DEL GRAN SASSO

Ha avuto inizio, presso il Giardino Botanico di Campo Imperatore del Corpo Forestale dello Stato, la campagna 2009 di inanellamento dell’avifauna d’alta quota. Una campagna, come dimostrano gli esiti delle passate edizioni, che va assumendo sempre più rilevanza nazionale, non soltanto per il crescente numero di esemplari inanellati, ma anche per il valore e l’interesse

... Continua a leggere.
Parchi

ITALIA NOSTRA, NO ALLA SVENDITA DEL PATRIMONIO NATURALISTICO DELLA SILA

La vigilanza da parte dei cittadini è sempre più indispensabile per  salvaguardare il comune patrimonio naturale e culturale, il paesaggio  oltre che la salute nostra e delle future generazioni. Quello che avviene nei due versanti, calabro e lucano, del Parco del Pollino, con la deforestazione “programmata” finanche nella zona 1 a tutela integrale,  succede sempre

... Continua a leggere.
Parchi

ASSOCIAZIONI CALABRESI, NON TAGLIATE LE QUERCE SECOLARI A COTRONEI

Come si può fare mercato* con il patrimonio forestale che è di tutti? Sacrificate dal Comune di Cotronei per fare cassa, nei prossimi giorni  saranno tagliate 500 querce di alto fusto  oltre che i leccI ed altre specie di querce in ulteriori 50 ettari di bosco,  in località Serra di Paola (Cotronei). Come associazioni ci

... Continua a leggere.
Parchi

CENTRALE DEL MERCURE, SINDACO DI ROTONDA, L’ENTE PARCO STIA DALLA PARTE DEI CITTADINI

Sulla “Nuova del Sud” del 15 c.m. in merito alla Centrale del Mercure sono state pubblicate le dichiarazioni del Presidente del Parco del Pollino e naturalmente quelle dell’Enel. Riguardo alle proposte del Parco, mi sembra alquanto strano che sia necessario scomodare i Prefetti di Cosenza, di Potenza con l’aggiunta dell’Avvocatura dello Stato e del Ministero

... Continua a leggere.