AmbienteParchiPrimo Piano

Parco Murgia Materana, nuovo incidente sul sentiero della Gravina

Un turista di nazionalità portoghese, di 60 anni, è rimasto ferito dopo essere caduto su un sentiero della Gravina a Matera. La squadra dei Vigili del Fuoco della sede Centrale di Matera è intervenuta, allertata dagli operatori del 118, per soccorrere il 60enne che, cadendo rovinosamente ha urtato il capo, nelle vicinanze del ponte di legno sul torrente Gravina detto comunemente “Ponte Tibetano”, mentre percorreva, il sentiero n.406 per accedere alla Murgia Materana dall’accesso di Porta Pistola (Rione Sassi).

Il personale sanitario del 118 ha riscontrato un trauma cranico commotivo. Il turista è stato trasportato dall’elisoccorso dei Vigili del Fuoco all’ospedale materano Madonna delle Grazie. Sul posto erano presenti anche gli agenti della Polizia Municipale e Ente Parco della Murgia Materana. Le associazioni ambientaliste e culturali da tempo sollecitano interventi per la messa in sicurezza di alcuni percorsi nel parco con l’inidoneità di alcuni itinerari giudicati pericolosi, tra i quali quelli della Gravina e del ponte Tibetano, nei quali accedono turisti spesso privi di guida e attrezzature idonee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *