AmbienteParchiPrimo Piano

Corso per guardie ecologiche all’Oasi WWF Torre Guaceto

E’ iniziato il corso per diventare Guardia Ecologica Volontaria a tutela di Torre Guaceto e del territorio della provincia di Brindisi. L’iniziativa sostenuta dal Consorzio di Gestione del Parco, permetterà a 60 persone di assumere un ruolo da protagonista nelle azioni di prevenzione e contrasto dei reati contro l’ambiente.

L’avvio del percorso di formazione si è tenuto presso Palazzo Granafei -Nervegna a Brindisi. Hanno preso parte all’incontro gli organizzatori, il presidente del Consorzio di Gestione di Torre Guaceto, Rocky Malatesta, il presidente della Provincia, Toni Matarrelli, il rappresentante del WWF Italia e relatore, Domenico Aiello.

A fare gli onori di casa, l’assessore all’ambiente del Comune di Brindisi, Antonio Bruno che ha commentato: “Questa è un’iniziativa importantissima soprattutto per un territorio come quello di Brindisi segnato da molte ferite dovute al mancato controllo e tutela dell’ambiente, un deficit che ha portato ad un calo del valore che la comunità avrebbe potuto esprimere. Faccio i migliori auguri da parte del Comune, pronto a collaborare”.
60 volontari selezionati su oltre 100 iscritti

Il corso andato sold-out sarà della durata totale di 110 ore, suddivise in 90 di teoria e 20 di esercitazioni pratiche finalizzate alla conoscenza diretta del territorio, all’uso di strumenti e tecniche di rilevamento, all’esercizio nella compilazione di verbali di accertamento e di rapporti di servizio e di segnalazione.

I volontari incontreranno professionisti esperti per ciascun tema trattato per comprendere a fondo argomenti come l’ecologia, il contrasto all’inquinamento e al danneggiamento dell’ecosistema e le norme giuridiche da applicare sul campo per proteggere l’ambiente.
Una volta concluso il corso, i volontari dovranno sostenere un esame di verifica delle competenze acquisite ed inizieranno l’attività al fianco degli agenti della polizia provinciale.[Fonte:WWF Italia]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *