Ambiente Parchi Primo Piano

Conoscere l’archeologia del parco Delta del Po

Nell’ambito del Programma di Cooperazione Transfrontaliera Interreg V A Italia-Croazia 2014/2020. Progetto  “VALUE – EnVironmental And cuLtUralhEritage development”. nei giorni 27/28/29 maggio si svolgerà presso i siti del Progetto il Delta Archeo Festival tre giorni di eventi itineranti dove mostre, tour guidati, laboratori, rappresentazioni teatrali, musicali, convegni e workshops scientifici accompagneranno il visitatore alla scoperta del valore archeologico e culturale dei territori del MAB UNESCO del Delta del Po Veneto ed Emiliano

Tutti gli eventi sono gratuiti Info e prenotazioni:  Cell 335 1272609 e- Mail: deltaarcheofestival@deltaduemila.net

QUESTO IL PROGRAMMA PRESSO IL MuseoArcheologico Nazionale di ADRIA

venerdì 27 maggio

– ore 19.00 ITINERARIO CULTURALE Tra strade e palazzi di Adria. Un trekking urbano alla scoperta della città. Ritrovo presso giardino del Museo Archeologico di Adria

sabato 28 maggio

– ore 15.00 Bike&Boat Adria-Loreo. Escursione lungo “il fiume di mezzo” che alterna la barca alla bicicletta; partenza in barca da Adria per raggiungere la località di Retinella; trasferimento in bicicletta presso l’Antiquarium di Loreo per scoprire un piccolo museo archeologico.

Ritrovo: giardino del Museo Archeologico di Adria

– ore 17.00 pARCHEO giochi al Museo. Presentazione alla cittadinanza delle installazioni ludiche nel giardino del Museo Archeologico di Adria, a cura della Direttrice del museo.

– ore 17.30 LABORATORIO DIDATTICO Giù la maschera! Dalla nascita all’evoluzione del teatro. Divertiamoci insieme nella creazione di una maschera di argilla.

– ore 17.30 VISITA GUIDATA Contatti. Percorso alla scoperta dei rapporti commerciali tra i diversi popoli che hanno portato a contaminazioni culturali e linguistiche.

domenica 29 maggio 

– ore 16.30 CONFLICT ARCHAEOLOGY – Quel che resta della Grande Guerra | lezione recitata” di Valentina Cabiale, con Giuliano Comin (Lo stagno di Goethe Ets). Un viaggio tra le tracce “tangibili” della Grande Guerra, a partire da un paio di soprascarponi in paglia usati un secolo fa a Punta Linke. L’archeologia dei conflitti cerca di comprendere il rapporto tra le rimanenze di ciò che è stato e il modo in cui vogliamo – o non vogliamo – integrarle e riconoscerle nel presente.

– ore 17 30.LABORATORIO DIDATTICO Porti, merci e mercanti. Attività ludica per scoprire le curiosità della nave romana.

– ore 17.30 VISITA GUIDATA Plastiche trasparenze. Percorso tematico alla scoperta dei pregiati reperti di vetro conservati all’interno del Museo

venerdì 27, sabato 28 domenica 29 maggio FLUIDE FRONTIERE Percorso dell’artista Miranda Greggio Percorso dell’artista Miranda Greggio con sei installazioni d’arte contemporanea in dialogo con l’antico sul tema dell’acqua.

QUESTO IL PROGRAMMA PRESSO IL CENTRO TURISTICO CULTURALE DI SAN BASILIO

venerdì 27 maggio ore 9.00 LABORATORIO DIDATTICO Dagli alberi alle navi I boschi da sempre forniscono materia prima per le attività umane. Attraverso questo laboratorio scopriremo i numerosi resti di imbarcazioni lignee del territorio deltizio.

ore 21.00 VISITA GUIDATA Lupi, ambra, strade e pellegrini Passeggiata archeo – animata da letture a tema tra la Pieve e la vicina area archeologica.

sabato 28 maggio ore 9.00 LABORATORIO DIDATTICO Un Delta di Navi Creiamo insieme un portolano in forma di carta archeologica.

ore 18.00 DIALOGHI DI ARCHEOLOGIA Alle origini della cristianità nel Delta del Po Un dialogo dalle origini del cristianesimo al medioevo nel sito archeologico di San Basilio.

ore 19.00 RAPPRESENTAZIONE DI DANZA, MUSICA E ARTE “La Divina Comedia con una m sola” L’ attore Andrea Zanforlin allieterà il pubblico con un reading parlato e suonato: “La Divina Comedia con una m sola” ispirato liberamente alla Divina Commedia e dedicato alla pluricentenaria quercia di san Basilio, sulla quale, si narra, Dante si fosse arrampicato per ritrovare la strada per casa. La Pieve di San Basilio

domenica 29 maggio ore 9.30 VISITA GUIDATA Un tocco di antico Visita guidata acheoambientale, per approcciarsi all’archeologia con un “tocco di antico”.

ore 10.30 ITINERARIO CULTURALE Pedalando tra Passato, Presente e Futuro Una pedalata immersi nel verde per scoprire lo scrigno di ricchezze storiche ed archeologiche di San Basilio, arrivando al Museo della Bonifica di Ca’ Vendramin. Incontro Centro Turistico Culturale di San Basilio

venerdì 27, sabato 28 domenica 29 maggio FLUIDE FRONTIERE Percorso dell’artista Miranda Greggio che nasce dal dialogo tra terra ed acqua, tra fiumi e mari, tra acque dolci e salate, il cui profilo arriva a confondersi con il mare nel suo grande Delta. Percorso esperienziale innovativo, dove l’antico e il contemporaneo fondono in un dialogo che enfatizza le rispettive peculiarità. [Fonte: Parco Delta del Po Emilia Romagna]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.