ParchiPrimo Piano

CEAS del Vulture, per conoscere il parco regionale

Nel quadro delle iniziative del CEAS del parco regionale del Vulture l’area protetta si conferma sempre meta gradita e di grande fascino. Nella giornata del primo maggio è stato percorso un tracciato ad anello, accompagnati dall’inebriante fioritura dell’aglio orsino e culminato in bellezza al belvedere con vista sui magnifici laghi di Monticchio.

Il Parco del Vulture è un’area naturale protetta della Basilicata che si estende alle pendici del Monte Vulture, antico vulcano ormai spento, per 57.496 ettari e che comprende i comuni di Atella, Barile, Ginestra, Melfi, Rapolla, Rionero in Vulture, Ripacandida, Ruvo del Monte e San Fele, tutti appartenenti alla Provincia di Potenza. A rendere unica quest’area è la sua ricchissima biodiversità, dovuta alla varietà dell’ecosistema e ai differenti climi delle quote altimetriche, concentrata in un territorio ristretto. Da qui deriva la sorprendente diversificazione del paesaggio, caratterizzato da un’alternanza di montagne e colline, prati in fiore e fiumi, laghi e fitti boschi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *