Parchi Primo Piano

Libera chiede di non rinnovare la concessione idrocarburi Val d’Agri

L’area di interesse della concessione ricade – scrive Libera –  nel centro del perimetro del Parco Nazionale Appennino Lucano Val d’Agri-Lagonegrese all’interno del quale insistono cento chilometri di condotte interrate e un centro olio, ubicato a Viggiano. In Basilicata, si è compiuto, di fatto, un autentico scempio dell’ambiente che ha interessato l’aria (inquinamento dagli impianti di desolfurizzazione petrolifera, stoccaggio e estrazione,

... Continua a leggere.
fiaccola del centro olio petrolifero a Viggiano
Ambiente Politica Primo Piano

Valle dell’Agri: governi nazionali e amministratori locali continuano ad investire nel fossile

“Se gli studi scientifici, primi tra tutti i report dell’IPCC, han sottolineato la drammaticità delle condizioni ambientali del nostro pianeta, le catastrofi naturali che si susseguono ininterrottamente confermano le suddette previsioni; tutto ciò nella totale noncuranza dei governi nazionali e delle amministrazioni locali, che continuano ad investire nel fossile vendendo il futuro della nostra specie per misere percentuali di sviluppo.

... Continua a leggere.
Ambiente Parchi

La Total vuole trivellare nel Parco Regionale Gallipoli Cognato

La OLA (Organizzazione Lucana Ambientalista) rende noto che la Total E&P Italia ha chiesto l’ampliamento di altri 36,53 Kmq dell’area di concessione di coltivazione “Gorgoglione”, in aggiunta ai 290,50 Kmq già oggetto di concessione, oltre che alla Total – titolare del 50% della quota – anche dalla Shell Italia e dalla Esso Italiana (25% ciascuno).

... Continua a leggere.