CACCIA, COMMISSIONE U.E. CONDANNA ITALIA

19 agosto 2009 Natura

cacciaLa Commissione Europea ha deciso di richiedere la condanna dell’Italia al pagamento delle spese in giudizio per le ripetute violazioni della Direttiva 79/409/CEE (Direttiva “Uccelli”) da parte dalla Regione del Veneto riguardo la concessione di deroghe per la caccia nei confronti di specie di uccelli protetti. Lo fa sapere la sezione veneta della LAC Lega Abolizione Caccia. “Ora saranno i cittadini a dover pagare le spese in giudizio- ha commentato Andrea Zanoni, della LAC del Veneto. Nel frattempo la Giunta Regionale ha presentato un nuovo e – ben più grave – progetto di legge sulla caccia, che avrebbe previsto la caccia di ben 11 specie protette (Storno, Fringuello, Prispolone, Pispola, Piviere dorato, Frosone, Gabbiano reale, Cormorano, Tortora dal collare, Verdone e Peppola). Il progetto è stato fortunatamente “impallinato” dal Consiglio Regionale.

Condividi questo articolo su:
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on TumblrShare on LinkedInDigg thisPin on Pinterest


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2015-2016 Notizie dai Parchi