CENTRALE DEL MERCURE, PROGETTO SCELLERATO

13 agosto 2009 Parchi

centrale_parco-247x300131“Prendiamo atto che, finalmente, anche se momentaneamente, in seguito ad accese ed argomentate proteste avvenute da parte di numerosi cittadini a vario titolo, associazioni, etc. presso la sede dell’Ente Parco del Pollino, nei giorni scorsi il consiglio direttivo dell’ Ente ha deliberato la sospensione del precedente parere positivo espresso”. Lo afferma, in un comunicato stampa, Armando Corraro, per “Sinistra per la Basilicata”.  “Noi riteniamo – continua Corraro – che, chi continuerà a contribuire a rendere possibile la realizzazione del progetto, a dir poco scellerato dell’Enel Produzione, si renderà complice nonché, responsabile di un atto illegittimo e gravissimo per la stessa sopravvivenza del Parco Nazionale del Pollino, in particolare, nei confronti dei cittadini delle comunità che dovrebbero essere prima ascoltati e poi rappresentati. Pertanto, ad ogni uno per le proprie competenze e responsabilità, si chiede l’impegno affinché si arrivi alla revoca definitiva di tutti i pareri positivi dati e subito dopo attivarsi per il risanamento e il riutilizzo dell’area occupata dall’attuale centrale. Noi saremo sempre a fianco dei cittadini e di quanti difendono il diritto alla salute e le prerogative per uno sviluppo sostenibile e compatibile”.[Fonte: Sinistra per la Basilicata]

Condividi questo articolo su:
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on TumblrShare on LinkedInDigg thisPin on Pinterest


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2015-2016 Notizie dai Parchi