PARCO ABRUZZO, FORMAZIONE DELLE GUARDIE DEL PARCO

29 luglio 2009 Parchi

guardia-parcoLa Scuola del Corpo Forestale dello Stato curerà un corso di formazione ed aggiornamento professionale delle Guardie del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise per completare così l’iter formativo delle 14 unità che dallo scorso gennaio hanno vestito l’uniforme del Servizio di Sorveglianza dell’Ente. Il percorso formativo, definito nell’ambito di uno specifico protocollo d’intesa che sarà siglato tra il Presidente del Parco Giuseppe Rossi ed il Dirigente Superiore dell’Ispettorato Generale del CFS Gaetano Priori, durerà 8 settimane, di cui 5 si svolgeranno presso la sede della Scuola Forestale di Cittaducale (RI) e le restanti 3 nell’area del Parco, a partire dalla seconda metà di settembre. Vasto ed articolato il programma del corso incentrato su argomenti cardine dell’attività dei Guardia Parco: elementi di Diritto Penale, Costituzionale ed Amministrativo; elementi di procedura penale, legislazione generale, forestale ed ambientale; pubblica sicurezza e coordinamento delle forze di polizia; tecniche investigative e di polizia giudiziaria. Saranno inoltre affrontati argomenti connessi alla protezione civile ed alla lotta agli incendi boschivi.  Il corso prevede una serie di moduli con esercitazioni, tra cui uno dedicato all’uso ed alla manutenzione delle armi. Il Protocollo d’Intesa sarà siglato nell’ambito del Convegno sui Tratturi in corso di svolgimento a Pescasseroli nei giorni 28-29 luglio, attribuendo allo stesso un importante significato simbolico, giacché il Protocollo segna la strada da seguire insieme, per la migliore tutela e conservazione dell’importante patrimonio naturalistico ed ambientale del Parco più antico d’Italia. Già il Piano Operativo siglato nello scorso giugno tra il Direttore dell’Ente, Dr. Ducoli, ed il Capo del CTA, Dr. Sammarone, aveva definito le modalità di coordinamento tra Forestali e Guardie Parco che ormai lavorano fianco a fianco su tutto il territorio. Il corso, sarà un’altra importante occasione per affinare ulteriormente il rapporto tra le due Istituzioni ed assicurare un servizio migliore alla collettività. Comunicato Stampa Parco d’Abruzzo n. 50 del 28 luglio 2009

Condividi questo articolo su:
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on TumblrShare on LinkedInDigg thisPin on Pinterest


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2015-2016 Notizie dai Parchi