Aquila reale, la situazione in Italia e in Europa

12 giugno 2009 Natura

aquila-reale2L’evento è organizzato a Castelnovo ne’ Monti (RE) dalla LIPU,  dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e dal Parco Nazionale Appennino Tosco-emiliano. Si terrà sabato 27 giugno a Castelnovo ne’ Monti, in provincia di Reggio Emilia, una giornata di approfondimento sullo stato di conservazione dell’Aquila reale in Europa e in Italia.
L’iniziativa, organizzata dalla LIPU, dal Ministero dell’Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare e dal Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano, vedrà alternarsi al Teatro Bismantova, dalle ore 10, esperti italiani e stranieri per capire come sta l’Aquila reale a livello continentale e italiano. Durante i numerosi interventi si parlerà della situazione di questa specie anche a livello più locale italiano, a partire dal Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano (dove il monitoraggio dell’Aquila reale è affidato alla LIPU) per arrivare al Parco Nazionale dello Stelvio e alla situazione della specie nel settore occidentale alpino, nell’Appennino settentrionale e in quello umbro-marchigiano. Nel pomeriggio, dopo gli interventi, saranno proiettati alcuni filmati sull’Aquila reale di Marco Andreini e Michele Mendi. La giornata, la cui organizzazione è curata da Mario Pedrelli, Delegato LIPU Sezione di Parma e responsabile del monitoraggio dell’Aquila reale nel Parco nazionale dell’Appennino tosco-emiliano, sarà introdotta dai saluti del Senatore Fausto Giovanelli, Presidente Parco nazionale Appennino tosco-emiliano, del Presidente Onorario LIPU e professore ordinario all’Università Ca’ Foscari di Venezia Danilo Mainardi e da Gabriella Meo, Assessore Parchi e biodiversità della Provincia di Parma.
Tra i relatori interverranno Marco Gustin (responsabile Specie LIPU), Kent Ohrn (che parlerà della situazione nel sud della Svezia), Dobromir Domuschiev (focus sui Balcani), Paolo Fasce e Laura Fasce (settore occidentale alpino), Ubaldo Ricci (Appennino settentrionale), Enrico Bassi (Parco Nazionale dello Stelvio) e Jacopo Angelini (focus sull’Appennino umbro-marchigiano). I lavori verranno conclusi da Gianluca Marconi, sindaco di Castelnovo ne’ Monti.

Parma, 12 giugno 2009

Condividi questo articolo su:
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on TumblrShare on LinkedInDigg thisPin on Pinterest


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2015-2016 Notizie dai Parchi