I danni causati dall’incendio nel parco nazionale Dolomiti Bellunesi

12 febbraio 2011 Parchi

parco-dolomiti-bellunesi“L’incendio sul monte San Mauro è stato spento, sono state preservate le frazioni alte del comune di Feltre e le fiamme sono state bloccate prima che potessero estendersi al monte Grave e scendere in Val Canzoi; se tutto questo è stato possibile – ha dichiarato il Direttore del Parco, Nino Martino – lo dobbiamo all’impegno di tantissime persone che, in questi giorni, si sono prodigate nella lotta contro il fuoco. Desidero quindi ringraziare pubblicamente – ha proseguito il Direttore – i Servizi Forestali Regionali, gli agenti del Corpo Forestale dello Stato, i Vigili del Fuoco, i volontari della Protezione Civile e tutti coloro che hanno permesso di scongiurare danni all’ambiente ancora maggiori rispetto a quelli che si sono, purtroppo, verificati e che cercheremo di quantificare con precisione nei prossimi giorni”. Per dare un segno evidente e “ufficiale” della riconoscenza del Parco a quanti si sono impegnati per salvarlo dalle fiamme è stato programmato, per venerdì 18 febbraio, alle ore 11.30, un brindisi d’onore presso il centro culturale del Parco “Piero Rossi”, in piazza Piloni a Belluno.
All’incontro saranno presenti il Direttore e il Presidente del Parco, che ringrazieranno i responsabili degli enti coinvolti e incontreranno i numerosi operatori e volontari che hanno partecipato alle operazioni di spegnimento.
Il rinfresco sarà organizzato grazie alla collaborazione della Cooperativa “Mani Intrecciate” (che gestisce, per conto del Parco, il centro Piero Rossi), rappresentata nell’occasione da don Gigetto De Bortoli, e con il contributo di Lattebusche e della Birreria di Pedavena.
“Sono contento di poter incontrare personalmente – ha dichiarato il Presidente del Parco Benedetto Fiori – quanti hanno contribuito a salvaguardare il nostro Parco in un’occasione così drammatica come l’incendio del monte San Mauro. Il lavoro di questi giorni ha dimostrato, ancora una volta, come la collaborazione tra Amministrazioni pubbliche e volontariato consenta di raggiungere risultati importanti a beneficio di tutta la comunità”.

Condividi questo articolo su:
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on TumblrShare on LinkedInDigg thisPin on Pinterest

parco Nazionale Dolomiti Bellunesi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2015-2016 Notizie dai Parchi