Oasi di Pignola (PZ), rimesso in libertà airone guardabuoi

14 novembre 2010 faunaNaturaParchi

airone_guardabuoi_1_3CRAS operante presso la Riserva “Lago Pantano di Pignola” ha rimesso in libertà un esemplare di Airone guardabuoi (Bubulcus ibis).Il soggetto, rinvenuto nella media Val d’Agri, era pervenuto alcuni giorni fa presso il centro recupero fortemente debilitato a seguito di un trauma cranico.  Successivamente alla riabilitazione è stato liberato presso il Lago di Pignola, in una zona con caratteristiche ambientali giudicate idonee per la biologia della specie.L’Airone guardabuoi è ancora decisamente raro in Basilicata, dove compare per brevi periodi solo durante le migrazioni. Recentemente, però, si è assistito ad un progressivo aumento delle segnalazioni sul territorio regionale, fenomeno che fa seguito ad una generalizzata tendenza all’incremento osservata anche altre regioni d’Italia.
In questo senso il ruolo svolto dai CRAS per il recupero dei dati di accertata presenza risulta fondamentale al fine di colmare le lacune conoscitive che ancora oggi caratterizzano la Basilicata.
Prima del rilascio il soggetto è stato inanellato dal Dott. Egidio Fulco, in modo da consentire il riconoscimento individuale in caso di ricattura. Tale operazione si inserisce nella collaborazione instaurata tra la cooperativa Nova Terra e lo Studio Naturalistico Milvus, che fin ora ha già consentito di marcare numerosi uccelli recuperati dal CRAS.[Fonte: www.materanatura.it]

Condividi questo articolo su:
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on TumblrShare on LinkedInDigg thisPin on Pinterest

Riserva Natura Lago Pantano di Pignola


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2015-2016 Notizie dai Parchi