Federparchi (Sammuri): “La politica ci ha deluso. Gli impegni nei confronti delle aree protette non sono stati mantenuti”

16 luglio 2010 ParchiPolitica

giampiero-sammuri“Siamo profondamente delusi dalla versione del testo del maxiemendamento sulla manovra finanziaria, le speranze dopo gli incontri con i gruppi parlamentari del senato erano ben diverse”  È quanto dichiarato dal presidente di Federparchi-Europarc Italia, Giampiero Sammuri, dopo la pubblicazione del testo definitivo della manovra. “Senza la modifica del comma 24 dell’articolo 7 – continua Sammuri –  si chiudono di fatto molti dei 24 parchi nazionali che subiranno il dimezzamento del finanziamento statale riducendolo a 25 milioni di euro, senza che questo comporti alcun risparmio per lo stato. Tagli che per le aree protette in oggetto sono insostenibili tanto da non permettere loro il pagamento dei costi di gestione. In questo modo è a rischio l’attuazione della Strategia nazionale per la biodiversità, di recente pubblicata dal ministero dell’Ambiente, l’adempimento agli accordi internazionali della Carta di Siracusa firmata dal nostro governo e di tutti quei progetti che i parchi in modo costante attivano per aiutare e far crescere l’economia delle realtà circostati”.

Condividi questo articolo su:
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on TumblrShare on LinkedInDigg thisPin on Pinterest

Federparchi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2015-2016 Notizie dai Parchi