LIPU,20.000 FIRME IN 48ORE CONTRO DOPPIETTE NOLIMITS

18 febbraio 2010 Ambiente

caccia3”Dopo la puntata su Rai uno di lunedi’ scorso, boom di adesioni contro caccia selvaggia: 20.000 firme raccolte in soli due giorni sul sito lipu.it”. Lo annuncia la Lipu Italia a proposito della grande partecipazione avuita dalla petizione on-line indirizzata al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi per chiedere ”un ‘no’ alla liberalizzazione della caccia e alla cancellazione dei limiti temporali alla stagione venatoria”. Le 20.000 firme, dice la Lipu, sono ”una reazione immediata e spontanea all’improbabile idea di un rilancio della caccia sostenuto da alcuni ospiti nello studio di Porta a Porta”. Con il provvedimento approvato al Senato, prosegue l’associazione, ”la stagione potrebbe estendersi al mese di agosto e al delicato mese di febbraio, quando i migratori affrontano il difficile viaggio verso il nord Europa”. La petizione anti-doppiete ‘no-limits’ segue a poca distanza quella della Lipu sulla caccia in deroga, quando furono 200.000 le firme raccolte per chiedere ”l’abolizione della caccia in deroga agli uccelli protetti”. La grande adesione alla petizione dei giorni scorsi ha ottenuto ”il supporto nell’ultimo anno di personalita’ della cultura e dello spettacolo”. Il successo della petizione, dichiara Elena D’Andrea, direttore generale della Lipu, ”ci soddisfa eppure non ci stupisce perche’ e’ la chiara conferma che l’Italia non vuole i fucili ma la natura protetta”. (ANSA).

Condividi questo articolo su:
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on TumblrShare on LinkedInDigg thisPin on Pinterest


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2015-2016 Notizie dai Parchi