DEMANIO,ITALIA NOSTRA,DURO COLPO PER PATRIMONIO

18 dicembre 2009 Natura

eolico_off_shore”Il federalismo demaniale che il Governo si accinge a varare e’ un durissimo colpo per l’inestimabile patrimonio storico artistico italiano”. Lo afferma Alessandra Mottola Molfino, presidente nazionale dell’associazione Italia Nostra. Secondo l’associazione nel decreto vengono coinvolti beni appartenenti al demanio marittimo, tutti i beni appartenenti al demanio idrico(opere idrauliche e di bonifica di competenza statale), tutti gli aeroporti di interesse regionale appartenenti al demanio aeronautico civile statale, le miniere, le aree e i fabbricati di proprieta’ dello Stato, ivi comprese le caserme, i poligoni, gli osservatori e ogni altro immobile del demanio militare gia’ dismesso dal Ministero della difesa, e – attenzione – tutti i beni assoggettati a vincolo storico, artistico ed ambientale che non abbiano rilevanza nazionale. ”Contrariamente a quanto affermato oggi da alcuni organi di stampa – afferma il presidente – solo alcuni beni di cosiddetto valore nazionale che il ministero del Beni Culturali dovrebbe individuare in 30 giorni verrebbero esclusi dalla lista dei beni dismessi, mentre l’enorme ricchezza del patrimonio storico-artistico dell’intero Paese, se il Governo non cambia il decreto, diventera’ un caotico spezzatino. La legge che il Consiglio dei Ministri sta per varare e’ un grande errore per il nostro patrimonio”. (ANSA).

Condividi questo articolo su:
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on TumblrShare on LinkedInDigg thisPin on Pinterest


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2015-2016 Notizie dai Parchi