Struttura abusiva sequestrata dal CFS nel P.N. del Pollino

7 novembre 2009 Parchi

Una casa abusiva nel bel mezzo del Parco nazionale del Pollino. È s tata scoperta e sequestrata da personale del Comando stazione forestale di San Donato di Ninea coordinato dall’ispettore Faustino Moliterno. Gli uomini del Cta, diretto dal vice questore aggiunto forestale Francesco Alberti, a seguito di accurate indagini per reati contro il patrimonio e l’ambiente naturale all’interno dell’Area protetta, hanno denunciato  ll’autorità giudiziaria una persona che aveva realizzato, senza alcuna autorizzazione da parte degli organi preposti, un manufatto in muratura (in area boscata), in località Serra Limpida di Sant’Agata d’Esaro. La stessa ricade in zona 1 del Parco, in area a ” Protezione Speciale (Zps) denominata “Pollino-Orsomarso” che è sottoposta a vincolo idrogeologico. Il manufatto in questione, realizzato in pietra e cemento, ha apportato una sostanziale e permanente modifica dello stato dei luoghi, ed è stato perciò posto sotto sequestro penale.

Condividi questo articolo su:
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on TumblrShare on LinkedInDigg thisPin on Pinterest


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2015-2016 Notizie dai Parchi