APPELLO WWF CONTRO ‘CACCIA NO LIMITS’

16 settembre 2009 Ambiente

caccia31Il WWF si appella a tutti i deputati italiani per scongiurare l’ennesimo atto contro la tutela delle specie e le norme comunitarie. ”In occasione del voto della legge Comunitaria 2009 alla Camera dei Deputati di domani – sottolineano il WWf in un comunicato – e’ stato ripresentato lo stesso emendamento caccia senza regole che pochi mesi fa l’Aula aveva respinto senza indugio, con un accordo di responsabilita’ bipartisan”. ”L’emendamento vuole infatti togliere ogni barriera temporale alla stagione venatoria, liberalizzare i calendari venatori, permettere l’abbattimento di uccelli su mera indicazione delle singole regioni e dunque autorizzare di fatto una caccia no limits e aperta tutto l’anno”. ” Un attacco gravissimo alla natura, ai principi di conservazione e tutela delle specie che il WWF ha piu’ volte denunciato e che contrasta con tutti i principi di una caccia sostenibile come sostiene l’Unione europea”. ”Chiediamo al Presidente Pescante, al Relatore Formichella e a tutti gli onorevoli Deputati di tenere in considerazione le comuni norme di conservazione e tutela della fauna selvatica, e rispettare il sentimento degli italiani che vogliono regole piu’ rigide sulla caccia. Nel sondaggio Ipsos del febbraio 2009 infatti oltre il 90% degli italiani si e’ dichiarato contrario all’aumento dei tempi e delle specie cacciabili”. (ANSA).

Condividi questo articolo su:
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on TumblrShare on LinkedInDigg thisPin on Pinterest


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2015-2016 Notizie dai Parchi